Premio Re Carciofo 2018

July 9, 2018

Ad Albenga Enzo Bellissimo, patron ed oste de La Cantina di re Carciofo ha consegnato il Premio Re Carciofo 2018, ad Antonio Ricci, autore di molti  programmi sia per la emittente Tv pubblica Rai sia per quella commerciale Mediaset, tra cui Fantastico, Drive In e Striscia la notizia e Paperissima. Un simbolico riconoscimento rivolto a coloro che si dedicano con passione e impegno alla tutela del territorio ligure.

 

Antonio Ricci, di origini liguri, è profondamente legato a questa terra, un amore che si manifesta concretamente in una serie di attività: nel 2004 acquista da Christie’s e poi dona alla Biblioteca Renzo Deaglio e alla Pinacoteca di Alassio le carte di Carlo Levi. Nel giugno 2006 organizza con la moglie Silvia Arnaud una cordata per sottrarre alla speculazione edilizia il complesso di Villa della Pergola ad Alassio, perfetto esempio di architettura di fine Ottocento, salvandone il parco, che venne definito “una della meraviglie della Riviera”. Nel maggio 2012 il parco della villa è stato aperto al pubblico con l’aiuto del Fai, nel corso di una cerimonia cui ha partecipato l’ambasciatore inglese Christopher Prentice, oltre a Caroline Hanbury e agli eredi dei McMurdo e degli Hamilton-Darlymple, famiglie che sono state proprietarie o hanno vissuto nella tenuta. Nel 2011 grazie al contributo di Antonio Ricci e della moglie viene pubblicato il libro La Mortola e Thomas Hanbury dell’editore Allemandi & C., che contiene gli atti della Giornata di Studi svoltasi nel novembre 2007 e in cui è ripercorsa la vita di chi ha saputo trasformare una proprietà terriera in un giardino botanico di fama internazionale. Il 23 ottobre 2013 Antonio Ricci e la moglie vincono il Gran Premio Giardini 2013, istituito dall’associazione Grandi Giardini Italiani, con la seguente motivazione: “Con grande coraggio hanno salvato dalla speculazione e dall’oblio uno degli ultimi giardini liguri della famiglia Hanbury. In tempo record hanno ricreato tutti i muri a secco originari e ripiantumato l’intero giardino, che torna ad essere uno dei più belli d’Italia”.

 

Il premio Re Carciofo è quindi un riconoscimento alla passione, prima di tutto quella di Enzo Bellissino che  manifesta giorno dopo giorno nel condurre la prestigioso Cantina di Re Carciofo con un amore profondo per la sua terra, così spigolosa e ostica a un primo sguardo e allo stesso tempo scrigno di bellezze insospettabili e sapori d’altri tempi.

 

“Con il carciofo io celebro un simbolo di questa terra spinosa ma dal cuore tenero. Le mie origini sono contadine e da sempre ho lavorato sui prodotti della terra per trarne l’anima, come le mie grappe che mi valsero l’Alambicco d’Oro all’interno del Concorso Nazionale Grappe alla Douja d’Or di Asti nel 2010 e 2011. La volontà di celebrare personaggi di questa terra che hanno avuto come me la volontà di spingere oltre i confini le capacità e la curiosità di voler sempre inventarsi qualcosa di nuovo.”

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com